Abruzzo ITALIA TRAVEL

#CroceviAbruzzo: nel cuore verde dell’Italia | TricaricOvunque

Avevo bisogno di cambiare colore. Considerando che al contrario di quanto ne possa dire Battiato, il mondo non è grigio, ma è stupendamente a colori, dal blu del mio straordinario mare, sentivo la necessità di spostarmi in una zona che fosse slegata dal mio contesto usuale.

Ed ecco, il mio weekend in Abruzzo, più precisamente ad Anversa degli Abruzzi, in una regione che da sempre ha avuto a che fare con i viandanti, con il passaggio, con il viaggio. Ricordo con frequenza la poesia di D’Annunzio che riecheggia ogni qualvolta Settembre è alle porte.

Settembre, andiamo. È tempo di migrare.
Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori
lascian gli stazzi e vanno verso il mare:
scendono all’Adriatico selvaggio
che verde è come i pascoli dei monti.

L’ho onorato così come si doveva, come giusto che fosse, per un weekend all’insegna del relax nel pieno spirito abruzzese, cogliendone tradizioni e cultura. 

Inizia così il mio meet tour #CroceviAbruzzo, un viaggio lento con il fil rouge del verde. Dalla ‘Puglia col furgone’, arrivo dritta in uno dei posti che, chissà come, il destino ha voluto farmi incrociare, se non fosse altro che per il nome. Sono qui, alloggio in un bioagriturismo che risintonizza le persone con il mondo primordiale, naturale, quello vero e reale. Il contatto con la natura, con la genuinità, avvolgono questi giorni che rendono questo mio Settembre decisamente più sostenibile, in tutti i sensi.

 

La ‘porta’, mania e delizia, della mia vita si presenta dunque anche in questa forma: la struttura funge fantasticamente da ingresso per più parchi e zone verdi, divenendo il centro nevralgico prediletto del viaggiatore instancabile.

 

Sono qui, nel bioagriturismo “La Porta dei Parchi” e tutto sembra avere un senso tangibile.

 

Dopo una mangiata con i prodotti tipici, ascolto le storie di Manuela, la ‘capa’ del posto che si scopre essere una donna vulcanica, dalle mille potenzialità ed esempio tangibile della reincarnazione. Ve lo giuro, una sola vita per fare tutto quello che ha fatto lei non basta, ma di questo avrò modo di parlarne in un’altra occasione.

La transumanza, sì, sarà questa la mia prossima avventura qui.

Alla scoperta del circondario ci vado dunque ben presto, passando per il meraviglioso Lago di San Domenico che costeggia la strada per arrivare a Scanno, uno dei borghi più belli d’Italia. 

L’atmosfera è autentica e reale tanto che disorienta dal punto di vista temporale e confonde gli spazi. È sufficiente però guardare negli occhi delle persone per capire che il più grande dei valori qui è quello invariato e intatto da anni: la condivisione.

Scanno ha tanto da dire. E riesce a farlo in silenzio, in questa esemplare quotidianità.

Realtà simile, dal fascino paragonabile ad essa, è invece Anversa degli Abruzzi che visito la mattina successiva, ben collegata dal parco da una discesa che porta giù in paese, che attraversa e spacca le giornate degli abitanti.

Dai balconi, occhi incuriositi e sussurri fuoriescono nelle strade silenziose e ferite con addosso, talvolta, i feroci segni di un terremoto dimenticato.

Ogni casetta ha la sua tipicità, ma nulla a che vedere con lo spettacolo naturale delle Gole del Sagittario che ospitano flora e fauna indescrivibili e che incantano per la bellezza circostante.

 Questo mio racconto non si propone come un dettaglio delle meraviglie vissute, ma più umilmente come un consiglio per una meta non sempre battuta da circuiti di massa. E forse è meglio così, per conservare lo spazio e la memoria, non dovendo scendere a compromessi con l’invasione maleducata di alcuni.
Sì, il mio weekend del cuore verde dell’Italia ha colpito a pieno: oltre al verde, indiscutibile colore predominante dalle innumerevoli sfumature, quello su cui ha fatto centro è stato il cuore.
Grazie a ViaggieMiraggi Abruzzo per l’ospitalità e per avermi fatto capire che la magia del silenzio non potrà mai valere meno di mille parole.
 
Dove: 
📌 Bioagriturismo La Porta dei Parchi
Località Fonte di Curzio
Anversa degli Abruzzi (L’Aquila)
📞 (+39) 0864 49595
📩 info@laportadeiparchi.it
 
📌 Gole del Sagittario
http://www.wwf.it/oasi/abruzzo/gole_del_sagittario/ 
 
 
🛎 Tour Operator ViaggieMiraggi Abruzzo: 
http://www.viaggiemiraggi.org/category/catalogo/italia/abruzzo

Written By

Close