Bulgaria EUROPA Sofia TRAVEL

Cosa fare a Sofia: breve checklist da spuntare

📍 Sofia | София |  Capitale della Bulgaria 🇧🇬

Sulla città più grande della nazione, molti si ostinano a dire che non sia sublime e che debba essere solo una meta di passaggio. Non sono d’accordo mai con queste affermazioni, non solo perché declassano i luoghi secondo la percezione dettata dal singolo momento, ma soprattutto perché Sofia ha un fascino incredibile che, probabilmente, non tutti sono in grado di cogliere.

Una cosa quindi è certa: la città non è per tutti.

Curiosità: 

✔︎ Dopo Atene e Roma è la terza città più antica d’Europa

✔︎ I taxi sono super economici, ma il modo migliore per visitare la città è farlo a piedi

✔︎ La Rotonda di San Giorgio, il più antico edificio di Sofia, fu resa inaccessibile nel periodo sovietico

✔︎ Per dire sì, si dovrà scuotere la testa da destra verso sinistra e viceversa, immaginando di dire no. Tutto chiaro? Fate un cenno con la testa per esserne certi.

✔︎ L’inglese è diffuso solo tra i giovani, ma il bello del viaggio è anche questo. Capirsi a priori.

✔︎ La Bulgaria fa parte dell’Unione Europa, la moneta è il Lev Bulgaro e le prese sono quelle di tipo C e F (a due buchi, per intenderci)

🛎 Dalla Puglia: volo a/r WizzAir Bari – Sofia

Checklist

Sofia è uno stop obbligatorio per tanti viandanti. Storie, racconti e vite si incrociano per le strade ma anche e soprattutto negli ostelli. C’è chi non ama queste soluzioni, ma la verità è che spesso si ha una percezione sbagliata della ‘vita da ostello’. Condivisione è la parola d’ordine. Stanze, colazioni e zaini: il mio stop è stato 📌 Hostel Mostel Sofia. Nella sala comune, piena zeppa di mappe e cartine, ci sono comodi divani e Wi-Fi per rilassarsi e scambiare due chiacchiere con gli altri viaggiatori.

To do list

☐ Visitare la città seguendo la zhaltite paveta, ‘il miglio giallo‘, ovvero il percorso caratterizzato dalle mattonelle gialle. Parte dal Palazzo Presidenziale e percorre gli edifici principali della città come l’ex sede del Partito Comunista, il Palazzo Reale, il Parlamento fino alla famosissima statua dello zar.

☐ Entrare nella chiesa di Alexander Nevski, classificata anche da TripAdvisor come l’attrazione numero uno di Sofia. 45 metri d’altezza, 12 campane, originariamente dedicata ai santi Cirillo e Metodio, fino al 1924 quando il nome Nevski divenne un omaggio all’aiuto della Russia all’indipendenza della Bulgaria.

Di notte, di giorno, camminando lungo i palazzi di rappresentanza. Una meraviglia. Giuro.

☐ Cercare e fotografare il ‘SuperMan & Friends’. Cos’è? Una rivisitazione molto urban dei soldati sovietici.
 

Scalare la montagna Vitosha e fare le foto da un’altezza di 2000 metri! Si può raggiungere anche con la cabinovia ma è operativa solo nei weekend e nei giorni festivi. Chi come me non è abituato a cotanto movimento, perde sicuramente un polmone, ma ne vale la pena.

Metto insieme i pezzi di quello che è accaduto in Bulgaria e lo sputo sul mio blog. Iniziamo a fare le persone serie, dai. Entro la fine dell'anno ho tre viaggi da fare, ma i Paesi dell'Est saranno sempre il mio 'centro di gravità almeno momentaneo" (cit.) @vascobrondi. Qui "in alto" sulla montagna ad est di Sofia, capitale della Bulgaria. Ho perso un polmone sicuramente, ma la vista ha donato nuova vita. Ti amo mondo! 🌍 • • • • • • • • • • • • • • • • • • #sofia #bulgaria #София #imatraveler #europe #earthfocus #CNTRaveler #awesomeearth #bestvacations #beautifulmatters #earthpix #passionpassport #exlusive_shot #agameoftones #beautifuldestinations #awesomepix #travelawesome #discoverglobe #discover_vacations #bestdiscovery #travellingthroughtheworld #tv_living #places_wow #roamtheplanet #mytinyatlas #artofvisuals #wonderful_places #mytinyatlas #natgeo #mountains

A post shared by Eleonora Tricarico (@eleonora.tricarico) on

☐ E per perdere anche l’altro polmone, dopo un’ora di cammino, un altro spettacolo della natura bulgara sono le ‘Cascate di Boyana‘. Ancora, alle pendici del monte Vitosha, Bojanska carkva, la piccola chiesa di Boyana, immersa in un boschetto. Si accede da una piccola porticina (solo per gruppi ristrettissimi) e si ammirano gli affreschi presenti all’interno che rappresentano la testimonianza più importante della tradizione medievale bulgara. Una volta terminata la visita… c’è il sentiero per le cascate! Per arrivarci: Taxi o Bus #64 and #107 (orari d’apertura: 01.04 – 31.10 | 9:30 – 17:30 | 01.11 – 31.03 9:00 – 17:00)

☐ Fare shopping per il grazioso Vitosha Boulevard: i prezzi non hanno nulla a che vedere con quelli italiani ed è subito caccia all’affare. E se anche voi siete ape-dipendenti, stop obbligatorio in uno dei tanti localini del viale.

Scoprire il più antico edificio di Sofia tra i palazzi governativi: mattoni rossi, pianta circolare, affreschi particolari. La Rotonda di San Giorgio (Sveti Georgi) è un tesoro nascosto:  si trova circondata dai resti dell’antica Serdica e dal palazzo del presidente della Repubblica. Ingresso gratuito.

Vantare l’aperitivo all’ “Ivan Vazov National Theate”: il maestoso teatro nazionale è un tripudio di bellezza e di eleganza. Stile neoclassico, dall’entrata posteriore si può salire fino all’ultimo piano per fare un aperitivo in terrazza. Insolito, buffo, ma pur sempre chic.

☐ Provare ad entrare nella più grande sinagoga d’Europa. La Tsentralna Sofiiska Sinagoga potrà sembrare chiusa al viaggiatore distratto, ma basterà spingere il portoncino per entrarvi (nel rispetto degli orari di apertura, chiaramente)  📌 Ekzarh Joseph 16Sofia 1000.

☐ Immergersi nella suggestione della chiesa ortodossa di Sveta Petka e fotografare le cupole dorate della Chiesa Russa di San Nicola, Sveti Nikolay ( 📌3 Tsar Osvobotiel blvd) 

☐  Una passeggiata di altri tempi? Respirare aria sovietica/socialista/vintage e dintorni si può, basti visitare il Museo Storico Nazionale ( 📌ul.Vitoshko lale 16Sofia 1618) e il Museo dell’Arte Socialista (📌 ul Lachezar Stanchev7).  Già il primo impatto non lascia in sospeso nulla. Anche il Palazzo della Cultura ne è la prova, in pieno centro, eletto nel 2015  il miglior centro congressi. Di Sofia? D’Europa? No, del mondo. Ps. Ma la scalinata laterale a mo’ di libreria, quant’è figherrima?

☐  Bere una birra bulgara al Borisova Gradina (Metro National Stadium Vasil Levski) una vera e propria oasi verde nel centro della città. Ideale per rilassarsi e trascorrere il pomeriggio con gli amici. Ah, e per la birra: io ho assaggiato la Pirinsko Lager, 100% bulgara.

☐ Fare la spesa al Mercato coperto centrale Hali tra la moschea e la sinagoga (Maria Luisa Boulevard)

Mangiare in una mehana, la tipica trattoria bulgara. Dalla carne all’insalata ‘shopska‘, fino al shishcheta (kebab), passando per le costolette, le ali di pollo, alle zuppe, al gulash e i chushka byurek. Il tutto accompagnato da buon vino. E a proposito:

☐  Bere vino blu: giuro, l’ho fatto. Soprattutto: esiste. Pit-stop obbligatorio in un posticino in una traversa del viale centrale. Il Rumen.wine è proprio questo qui:

Scoprire il segreto. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:30 alle  22:30, andate al seguente indirizzo: Moskovska 5, Sofia. Non fermatevi alle apparenze e andate su. Questi posti qui, solitamente, vengono chiamati “ведомствен ресторант”. Buona scoperta!

☐  Entrare in una vera moschea. Costruita nel 1576,  qui via le scarpe, solo silenzio e rispetto. L‘unica ancora frequentata per il reale scopo religioso è dunque Banya Bashi ( 📌 pluven kompleksMaria LuizaSofia 1164) che  sorge sulle terme naturali (da qui il nome), ma non è una rarità: Sofia è ricca di sorgenti.

☐ E ancora scoprire: ‣ Scavi Archeologici di Serdika ‣Statua Sveta Sofia ‣ Palazzo del Presidente della Repubblica. Casualmente, sono luoghi che scoprirete comunque.

Cosa amo di Sofia?

È piena di storie nascoste da raccontare: un angolo è in un modo e quello opposto in un altro.

Un Paese dal grande fascino contraddittorio. 

Info

📌 Dove alloggiare:  Hostel Mostel Sofia – 2a, Makedonia blvd, Centro, 1606 Sofia, Bulgaria

📌 Trasporti: Taxi – Oktaxi: https://www.oktaxi.net/index_en.php

📌 Luoghi:

Chiesa di Boyana – 3 Boyansko Ezero Str., Sofia 1616, e-mail: boyanachurch@abv.bg

Social Cafè –  bul. “Vitosha” 16, 1000 Sofia Center, Sofia, Bulgaria  09–00

Rumen.Wine – 52 Alabin Street, 1000 Sofia Highlights info row image+359 88 845 2354

 

 

 

 

Written By

Close